domenica 25 settembre 2011

La tattica del terrore

Fate con me questo gioco: pensate a quante persone conoscete abbastanza profondamente da saperne i gusti e i comportamenti. Parenti, amici stretti, mariti, amanti, fidanzati, compagni ed ex, colleghi di lavoro, tutti. Per approssimazione potremmo dire che di queste persone ne conosciate qualche decina, diciamo 50? Facciamo meno, 30! Bene, ora riflettendo bene di queste 30 persone che conoscete perfettamente quante "giocano" in borsa? Attenzione, non sto dicendo persone che abbiano risparmi, ma persone che abitualmente comprano e vendano titoli azionari in borsa. A questo punto tra di voi ci sarà qualcuno che dovrà ammettere di non conoscerne nessuno, altri, molti di meno, dovrà ammettere di conoscerne forse uno. Ecco qua, la statistica è fatta, approssivativamente meno dello 0,1  della popolazione italiana adulta  investe in Borsa, una statistica più precisa si aggira attorno allo 0,05, ma teniamo come dato sensibile lo 0,1%.  Attenzione, io ho parlato di popolazione adulta, diciamo sopra i 30 anni, quindi considerando che in Italia siamo circa 60 milioni, e ipotizzando che circa il 40% di questa popolazione sia sotto i 30 anni, rimangono più o meno 40 milioni di adulti, per lo 0.1% fanno 40.000 persone. Ora chiedetevi, come cacchio fanno appena 40.000 persone a mandare in malora 60.000.000 di persone mandando a picco la Borsa nazionale e causando sconquassi indescrivibili a livello internazionale, spread sul Bund, eccetera?
Tutto questo preambolo mi è servito solo per farvi capire che tutto quello che sta accadendo, tutto quello che leggete suo giornali, non è causato da investitori pavidi che scappano dai loro investimenti, ma è il frutto di una strategia di grandi gruppi di potere finanziario, gruppi che non creano niente, nemmeno uno stuzzicadente, ma che si arricchiscono solo facendo speculazioni.
Solo quando si prenderanno provvedimenti seri contro questo tipo di speculazioni, potremo avere il controllo e si eviteranno le crisi periodiche che stiamo vivendo.

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Quando questi gruppi decidono che un paese è finito, vuol dire che rimane solo la preghiera laica

Venerdi Sushi ha detto...

In effetti in questi casi le preghiere religiose non hanno mai sortito effetti...