martedì 1 novembre 2011

Se qualcuno si chiedesse cosa stia facendo il Governo in questi momenti tragici ecco la risposta. Tremonti è intervenuto alla quinta edizione delle Sagra della Zucca di Pecorara,  ed ha esordito dicendo "non sono qui per caso". Giusto, anzi giustissimo. In effetti se lascerà andare le cose come sono andate oggi in borsa, lui dovrà cambiare mestiere. Il commercialista non potrà più farlo perché è famoso per costringere chiunque a pagare le tasse, quindi evidentemente sta pensando di chiedere il passaporto padano e di avviare la coltivazione della zucca. Con lui ovviamente c'era anche il cerebroleso il quale, traballante sia di gambe che di voce come al solito, ha minacciato di prendere a pugni i giornalisti. Dopo questa fantasmagorica performance i suoi sostenitori lo hanno portato via subito perché non assistesse alla scena dei giornalisti che stavano soffocando dalle risate. Signori... questi sono due Ministri di questa Repubblica delle banane, o della zucca che fa rima con forza gnocca.

4 commenti:

Inneres Auge ha detto...

io ti faccio una domanda: quando vanno a giurare dal Presidente della REpubblica dicendo "Lega NOrd per l'indipendenza della padania" il presidente non potrebbe cacciarli a calci nel culo invece di firmare per la nomina a ministro?

Blood Sweat & Tears ha detto...

Più che del Presidente credo proprio che sia compito preciso dei Carabinieri Corazzieri. Quello è vilipendio della Repubblica.

Compartment C, Car 293 ha detto...

Cavolo (tanto per rimanere in tema ortofrutticolo), che tristezza.

Blood Sweat & Tears ha detto...

Ma si... un minestrone ci viene bene...