martedì 7 giugno 2011

Blogger siriana rapita (by Kamala)

Ne ha già parlato diffusamente Kamala, alla quale intendo rendere merito linkando al suo post e non aggiungendo niente a quanto da lei già detto. Io ho solo cercato di dare un modesto contributo qui a fianco, che avrà valore solo se sarà ripetuto da altri. Potete prelevare e ripubblicare.



AUGH!!!

2 commenti:

Inneres Auge ha detto...

Oppure un giornalista in Sudan è stato arrestato e torturato, sua moglie ha potuto vederlo solo dopo 7 giorni. Sbaglio o le FORZE DI PACE dovrebbero liberare anche questi nostri fratelli?

Venerdi Sushi ha detto...

Non sbagli, allora via, diamoci da fare!