martedì 15 febbraio 2011

Il sesso degli angeli

"Non sono io che sono sanguigno, sono loro che non combinano un cazzo".
Così ho risposto oggi ad una mia amica che mi "rimproverava" di aver smesso di seguire uno dei blog più seguiti in Italia. Il fatto è che non riesco a sopportare chi si parla addosso, chi critica senza proporre, chi fa solo domande senza dare mai risposte. Non ho molto tempo e non ho tempo da perdere, l'ironia va bene, la discussione e la critica anche, ma quanto tutto si limita a ironia, critica e discussione io me ne vado, sono una persona molto pratica e a volte fin troppo esplicita. Viviamo un momento fondamentale, B e la sua cricca presto potrebbero dover andare tutti a pascolare le pecore, ma non vedo e non leggo niente di propositivo, non trovo menti che possano immaginare un futuro che non sia solo libero dal satiro nano, niente di niente. Io ad esempio so di vivere in una nazione totalmente priva di risorse energetiche, non abbiamo petrolio, non abbiamo gas, non abbiamo nulla, però produciamo macchine che usano petrolio e gas. Vorrei una classe politica che risolvesse questo problema, una classe politica che spendesse almeno un miliardo all'anno per la ricerca, invece vedo solo tagli di spesa. Sarei persino disposto a pagare una sopra tassa sulla benzina, purché quella sopra tassa fosse usata per trovare un modo per liberarci dalla schiavitù dei combustili fossili (e anche da quelli nucleari). Questo è solo un esempio, e vorrei qualcuno che trovasse un sistema per far pervenire il messaggio, il mio o qualsiasi altro messaggio, purché sia un messaggio concreto e a vantaggio di tutti. Invece trovo che i blog più seguiti parlano dell'adozione di figli per genitori single... e per me è come parlare del sesso degli angeli, senza nulla togliere agli angeli e ai genitori single che vorrebbero adottare un figlio. Mi torna purtroppo in mente l'ultimo Governo Prodi, c'era un'Italia da ricostruire dopo un quinquennio di Governo Berlusconi, c'era una crisi alle porte che anche i ciechi potevano vedere, e buona parte di quei diciotto mesi furono spesi a parlare dei DICO, sempre il sesso degli angeli... Scusate, oggi non ho voglia di lanciare il mio augh.

5 commenti:

Dea ha detto...

lo lancio io: AUGH... fatti, fatti... insomma, sono annoiata... le parole stancano. mi debilitano... :)

ps. grazie, ri-vedo le mie tette, là. smack.

Venerdi Sushi ha detto...

Hai ragione, il lavoro nobilita ma se la noia debilita, il blog smobilita :)))

ASSERGI ha detto...

Che tu trovi finalmente qualcosa da ridire anche sul lavoro ( pessimo ) fatto dalle opposizioni Ti mette in una luce diversa. Ecco proviamo per una volta a parlare del sesso vero. Per esempio delle migliaia di annunci di prostitute suio giornali, delle immagini porno dispensate a tutta birra in rete. Proviamo a parlare delle migliai di profughi che dal Magreheb si stanno riversando sulle coste della Sicilia. Che si fa? Oppure la Sicilia non è Italia o Europa?

ecudiélle ha detto...

il blog, era metilparaben?

Venerdi Sushi ha detto...

Si, ma non importa, anche altri blog che frequento hanno lo stesso comportamento, tante chiacchiere ma poche proposte.