martedì 11 gennaio 2011

L'ariete nero

Proprio ieri una amica mi ha scritto nel blog: "se sei fatto così - con questa testa e questa passionalità che emerge da tutto ciò che scrivi - l'essere corteggiato dal sesso femminile sarà sempre il tuo amaro, tragico destino". Mica vero, nel senso che la testa e la passionalità ci sono, ma un conto è leggerne il risultato, altro conto e viverlo. Quindi le femmine mi si accostano, certo, anche aiutate dal mio aspetto quantomeno non ripugnante, ma fortunatamente per loro, ed anche per mia fortuna, nella maggior parte dei casi poi scappano. Si, perché sono un tipo spigoloso ed esplicito, e troppo spesso emergo per le posizioni scomode che assumo, a mio totale rischio e pericolo ovviamente, d'altro canto sono il peggior nemico di me stesso, lo riconosco. Amo definirmi "ariete nero", perché la definizione "pecora nera" la lascio a chi non sa che la pecora è sempre femmina, mentre l'ariete è il maschio della pecora [e su questo c'ho il copyright per cui state attenti, che vi stacco le palle]. Non mi ritengo un rivoluzionario, ma una mente abitata si. Non amo assumere a tutti i costi posizioni controcorrente, ma non mi piace appiattirmi o confondermi nella massa senza condividerne le opinioni. Se poi si cerca di coinvolgermi per forza in qualcosa che non condivido, scatta la rappresaglia, spietata, implacabile, perché se sessualmente sono sadico, ma solo con chi lo gradisce, verbalmente lo sono molto di più, e anche con chi non lo gradisce ma semplicemente se lo merita, a mio insandacabile giudizio. Per fortuna sono un orso solitario, perché ad essere come sono non ci si fa molti amici, casomai si collezionano parecchi nemici, e i nemici, non potendo sopprimerli, LI FOTTO!
AUGH!!

10 commenti:

Dea ha detto...

madonna santa che cazzo ti farei!
peccato non esserti nemica... ahahahah!!
Augh!

Venerdi Sushi ha detto...

Nemica puoi sempre diventarla
prova a dirmi "comunista".
ahahahahahahahahahaha

Dea ha detto...

dai però ce l'hai del comunista... uhm. :P

Venerdi Sushi ha detto...

In effetti per certi versi Stalin al mio confronto era un dilettante, ma anche Adolf buonanima ;)

Dea ha detto...

ahahaha... in effetti un po' coglioncelli mi sembrano ehhh!
buon'anima de limortaccisua...!

Minerva Jones ha detto...

Vi sono diverse strategie per annientare i nemici - una di queste è ridurli dialetticamente al silenzio come fai tu (e come faccio io), sebbene la cosa triste è che 9 volte su 10 i nostri nemici non sono i cattivi quanto gli idioti, e quelli non capiscono neanche ciò che tu stai dicendo loro quindi proseguono comunque sulla loro strada... Sigh.

L'essere espliciti e sinceri invece è una gran dote invero poco valutata anche qui a livello di massa. Ma su piccoli numeri e tra gente intelligente è una cosa che sento sana e positiva, indipendentemente dai contenuti/gusti che uno esprime e che possono incontrare o meno quelli altrui.

Venerdi Sushi ha detto...

Ed ecco a voi un'altra mente abitata...
benvenuta nel club.

giorgio ha detto...

Il tuo concetto di "mente abitata" mi ha fatto sorridere a lungo e io sto molto bene quando qualcuno mi fa sorridere.
Caro amico, quante ce ne sarebbe da dire...
Giorgio

Venerdi Sushi ha detto...

E diciamole!
Minerva mi ha parlato un gran bene di te, ed ho verificato di persona l'attendibilità delle sue affermazioni (cerco sempre le conferme io).

Minerva Jones ha detto...

Grazie della fiducia, Venerdi Sushi, eh?
:-D :-D :-D